I disturbi del sonno e le loro manifestazioni

venerdì, 30 giugno 2017

I disturbi del sonno e le loro manifestazioni

I disturbi del sonno sono molteplici ed i sintomi molto diversi fra loro; il modo in cui si esprimono differisce per le loro cause.

Grossolanamente, si possono distinguere i tipi di disturbi del sonno sulla base dei seguenti sintomi:

1. Insonnia (difficoltà ad addormentarsi e / o a mantenere il sonno)

Qui, il quadro clinico ci dimostra che il sonno è insufficiente o poco rilassante. Difficoltà ad addormentarsi, svegliarsi più volte durante la notte o svegliarsi troppo presto al mattino, sono tutti sintomi che portano all'insonnia.

2. Ipersonnia

Questo sintomo porta ad una difficoltà nel rimanere svegli durante il giorno e ad una sensazione di stanchezza cronica.

3. Parasonnia

La parasonnia è inclusa tra le anomalie del sonno. Queste includono incubi notturni, sonnambulismo, digrignamento dei denti, parlare durante il sonno.

4. Disturbi del ciclo sonno-veglia

Una tipica immagine di questo è andare a letto molto tardi o molto presto.

In generale: i vari tipi dei disturbi del sonno influiscono sulla memoria. Un sonno sano ha dimostrato una buona formazione della memoria (in modo particolare durante la fase di sonno profondo).

Conseguenze del sonno irregolare

I disturbi del sonno aumentano la suscettibilità alle malattie, portano alla perdita di motivazione e di concentrazione. La qualità della vita e le prestazioni delle persone colpite da insonnia è inferiore alla qualità di chi dorme regolarmente. Gli insonni sono spesso infastiditi, depressi, esausti, tesi ed irritabili. Il sonno svolge anche un ruolo molto importante sulla comparsa di alcune malattie. Oltre a disturbi psicologici, può aumentare il rischio di obesità, malattie cardiovascolari e diabete.

Perchè l'elettrosmog può essere la causa dei disturbi del sonno?

Le radiazioni elettromagnetiche colpiscono il ciclo giorno / notte nell'uomo. Può accadere che la melatonina non veng prodotta nella giusta quantità, in quanto quando dormiamo il nostro organismo rilascia l'ormone della melatonina. Anche la serotonina è molto importante durante il sonno; complessi meccanismi del nostro corpo forniscono i livelli di ormoni nel sangue che si sono dimostrati alterati a causa dell'inquinamento elettromagnetico.

Tutto ciò può portare a notevoli disturbi neurovegetativi in individui sensibili e nei bambini.

Ma come evitare le radiazioni e trovare un sonno più riposante? In sostanza, è responsabilità individuale rimuovere le sorgenti di radiazioni dalla camera da letto o minimizzarne la presenza. Ma dal momento che non si può interferire con le radiazioni esterne, il problema continua a sussistere. Si dovranno quindi trovare alternative che portano, nonostante le radiazioni, ad un sonno rilassante e ad una buona salute.